Seleziona lingua
italiano/tedesco
ORMEGGIO

Norme

  1. Il Porto Regionale Locarno utilizza dei cat-way muniti di galloccia alle due estremità, con un anello posato a metà dello spazio tra un cat-way e l’altro.
  2. Si consiglia l’ormeggio con cime elastiche o dotate di ammortizzatore, per evitare, durante il moto ondoso, violenti strappi che potrebbero danneggiare sia il pontile che l’imbarcazione. Queste cime devono essere posate in tensione, di modo che la parte elastica abbia un gioco ridotto al minimo, altrimenti il natante non sarebbe abbastanza stabile.
  3. Per evitare che il natante avanzi od indietreggi troppo:
    • una cima da prua (o poppa) all’estremità del cat-way
    • una cima da poppa (o prua) all’estremità del cat-way -Vedi disegno qui sotto

    Per evitare che il natante si sposti lateralmente:
    • cime incrociate a poppa (o prua). Vedi disegno qui sotto

    Prestare comunque attenzione a mantenere una certa distanza dal cat-way.


esempio attracco corretto

  1. Posare parabordi in numero sufficiente e non troppo piccoli, almeno 20 cm di diametro.
  2. La differenza di galleggiabilità tra il cat-way e la barca fa si che quando si passa dall'una all'altro, raramente i parabordi rimangono al posto !! Per questo motivo prevedere dei parabordi di lunghezza sufficiente.

esempio parabordi corretti

  1. Preparare i parabordi sulla fiancata prima di iniziare la manovra d'ormeggio.
    Si consiglia di avere sempre una persona a bordo con un parabordo in mano che possa intervenire dove c'è pericolo di toccare.
  2. E' proibito avvitare o fissare dei parabordi ai pontili in modo permanente, come specificato anche nel contratto.
    L'unica eccezione è per quelli distribuiti dalla Capitaneria o dai cantieri nautici su licenza della Porto Regionale Locarno SA.
  3. E' vietato utilizzare qualsiasi sistema di ancoraggio al fondo.
  4. Non utilizzare sistemi di aggancio in metallo, rovinano l'imbarcazione e/o le strutture del porto e producono rumori fastidiosi per i vicini. Inoltre questo genere di attrezzatura fa perdere l'elasticità degli ormeggi.
  5. E' vietato l'attracco provvisorio vicino ad altre imbarcazioni senza il consenso del proprietario.
  6. Il tender non può essere lasciato in acqua e, ancor meno, sui pontili.
  7. Qualsiasi danno dei pontili causato con delle modifiche intenzionali o da un ormeggio male eseguito, sarà riparato a spese dell'utente.